La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Da città del dissesto a capitale della battaglia per un’Amministrazione responsabile. E’ questo il percorso pensato dagli ideatori della “Carta etica” da sottoporre agli enti pubblici territoriali. Oggi, ad un anno dal lancio dell’iniziativa, è stata annunciata nella sede di Cittadinanzattiva la nascita del Comitato Carta Etica. Un passaggio fondamentale, come ha spiegato Vincenzo Mercinelli, coordinatore del progetto lanciato a maggio del 2007 insieme al professore Domenico Maria Amalfitano, presidente del Centro di cultura per lo sviluppo dell’Università Cattolica

Leggi l'articolo e dacci un parere...