La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - “Stiamo lavorando bene, ci rivedremo molto presto”. Non si sbilancia Franco Sebastio. Questa mattina consulenti individuati dalla procura, che sta indagando sull’avvelenamento dei terreni e degli animali lasciati pascolare nei pressi della zona industriale di Taranto, e magistrati si sono incontrati al terzo piano di via Marche per fare il punto sulla inchiesta avviata dopo le prime analisi che hanno individuato la presenza di diossine nel sangue e nella carne di pecore e capre di otto allevamenti della

Leggi l'articolo e dacci un parere...