La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Un pool di giudici per dare risposte alla città sul suo nemico invisibile. Sono tre i magistrati che si stanno occupando dei livelli di diossina e pcb scovati nel latte materno ma anche nei prodotti di capre e pecore che pascolavano nei pressi della zona industriale di Taranto. Oltre al procuratore capo Aldo Petrucci ed al procuratore aggiunto Francesco Sebastio, la delicatissima attività inquirente è condotta dal sostituto procuratore Mariano Buc¬coliero. Le ipotesi investigative sono quelle di disastro

Leggi l'articolo e dacci un parere...