La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Contro ogni forma di discriminazione nei confronti dei bambini con disturbi specifici dell’apprendimento si leva la voce dei genitori. Al loro fianco la sezione tarantina dell’Aid - l’associazione italiana dislessia - che ha consegnato un esposto denuncia al Commissario Europeo per i diritti umani Thomas Hammeberg. L’appello corale dei genitori dei ragazzi dislessici trova nell’Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia ampia condivisione. «Già dallo scorso anno l’Amministrazione provinciale, prima in Italia ad interessarsi a questi temi, affianca

Leggi l'articolo e dacci un parere...