La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Contrasti personali forse alla base dell’attentato incendiario compiuto ai danni di un deposito per suppellettili, situato in via Cava, nella città vecchia. In un primo momento si era ipotizzato che si trattasse di un fatto accidentale ma poi, con il passar delle ore, ha preso piede l’azione dolosa. Le fiamme che stavano per aggredire un appartamento situato nel piano superiore, sono state subito domate dai vigili del fuoco. Molta paura tra gli inquilini dello stabile in quanto le fiamme si

Leggi l'articolo e dacci un parere...