La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Da circa un anno aveva messo su uno studio dentistico in Città Vecchia, ma non possedeva alcun titolo per esercitare la professione medica. Un 41enne tarantino, G.B., è finito così nella rete degli uomini della Squadra Mobile, diretti dal dottor Fabio Abis.Ieri è scattato il blitz della Polizia, fase finale di una serie di appostamenti effettuati nel borgo antico del capoluogo jonico per riuscire ad individuare lo “studio”, all’interno del quale l’uomo esercitava illegalmente la professione. Diverse le segnalazioni

Leggi l'articolo e dacci un parere...