La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - La sua condanna è stata la più pesante. Dei 15 imputati giudicati colpevoli nel processo sulle violenze ai no global nei giorni del G8 di Genova è quello che pagherà il conto più salato, cinque anni di reclusione. Antonio Biagio Gugliotta, tarantino, ispettore di polizia penitenziaria: è stato lui, secondo il Tribunale, il principale responsabile delle vessazioni ai danni dei manifestanti rinchiusi nel caserma di Bolzaneto. Gugliotta, in quel luglio di sette anni fa, era comandante del reparto di

Leggi l'articolo e dacci un parere...