La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Ormai è deciso. I lavoratori dell’Arsenale sono pronti ad incrociare le braccia. Stamattina sono state avviate le procedure per la dichiarazione di sciopero. Trattandosi di dipendenti del pubblico impiego ci vorranno circa venti giorni perché la proclamazione dello sciopero venga formalizzata. I cancelli dello stabilimento dovrebbero quindi restare chiusi nei primi giorni di giugno. Alla drastica decisione si è arrivati nella giornata di ieri, quando l’assemblea dei lavoratori ha stabilito di passare alle maniere forti per scongiurare il rischio

Leggi l'articolo e dacci un parere...