La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Sarà processata la prossima settimana la banda di falsari arrestata dai carabinieri tra Castellaneta e Ginosa Marina. Il pm che conduce l’inchiesta la dottoressa Ida Perrone ha anche dato il via libera alla richiesta di patteg¬giamento. Rimangono in cella quindi il venticinquenne Vincenzo De Martino e il ventiseienne Tommaso Verrillo, entrambi napoletani e esperti della falsificazione, il quarantottenne Carmelo Minei, agricoltore di Castellaneta proprietario dell’abitazione che stata adibita a stamperia, il quarantatreenne laertino Mario Matera che ricopriva

Leggi l'articolo e dacci un parere...