La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Su quell’affare è aperta anche una inchiesta della Procura. Alcuni contorni di quella controversa compravendita sono tutti ancora da chiarire. Il Comune cedette alla Carim, società della Soget, immobili di un certo pregio per un valore di 15 milioni di euro, versati con un anno di anticipo rispetto all’atto notarile del 12 giugno 2006. Fra gli immobili, alcuni edifici in Piazza Immacolata, in via Di Palma, in via Margherita e in viale Virgilio. Pezzi pregiati ceduti a cifre più

Leggi l'articolo e dacci un parere...