La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

In merito all’articolo dal titolo “La rabbia dei vigili del fuoco precari”, ritengo innanzitutto sia opportuno fare chiarezza in merito a termini come “volontariato” e “precariato”, termini che sono decisamente in contrasto uno con l’altro. Nell’articolo si scrive: “Sono molti i precari poiché per un decreto del 2002 si sono iscritti un numero impressionante di giovani nell’elenco dei vigili del fuoco. Per poter lavorare hanno sempre preferito fare i vigili volontari e cioé quelli che un tempo erano chiamati discontinui e

Leggi l'articolo e dacci un parere...