La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Cinquecento euro circa nel giro di un’ora, il business dello spaccio rende bene ai pusher del capoluogo jonico. Due gli arresti sabato sera nel “salotto” della città, la centralissima via D’Aquino.Daniele Losavio, pregiudicato appena ventenne, e Stefano Ruggero, suo coetaneo, sono stati arrestati dal Nucleo di Polizia Tributaria del Comando Provinciale della Guardia di Finanza. Quando le Fiamme Gialle li hanno avvistati stavano rifornendo di hashish i giovani tarantini pronti a trascorrere un sabato notte all’insegna dello “sballo”.

Leggi l'articolo e dacci un parere...