La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

Gentile direttore, ho letto sul suo giornale la testimonianza della mamma della giovane studentessa disabile di Talsano dalla quale si evince che la signora Grieco non conosce esattamente la normativa che garantisce il diritto allo studio di sua figlia. La cosa grave è che, a quanto pare, non la conosca né la il dirigente scolastico né l’equipe che avrebbe dovuto formulare il progetto socio-educativo della studentessa e garantirne l’applicazione. In particolare, all’insegnante di sostegno non compete accompagnare l’alunna in bagno.

Leggi l'articolo e dacci un parere...