La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Era in silenzio da tempo. Da quasi tre anni, da quando aveva tentato l’ultima sortita alle elezioni amministrative del 2005. Le ultime dell’era Di Bello. E con la Di Bello non si era schierato. Aveva preferito sostenere una candidatura autonoma, fuori dai grandi blocchi. Lontano dal centro sinistra di Ludovico Vico, altrettanto equidistante dall’armata che si muoveva intorno all’ex sindaco. Non andò bene, non fu una esperienza fortunata. Troppo forti le altre squadre in campo, troppo più potenti le

Leggi l'articolo e dacci un parere...