La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Il colosso dell’acciaio rallenta. Tutta colpa della crisi del settore che sta piano piano azzerando le commesse. E così l’Ilva pigia sul freno della produzione.Perchè i magazzini già scoppiano di acciaio e non si sa più dove metterlo. Oltre un milione di tonnellate di acciaio è ammassato nei depositi situati lungo la statale 106, nei pressi del porto industriale. Un imponente tappeto nero di tubi e coils in attesa di compratori. Il mercato dell’acciaio, però, langue, risentendo delle difficoltà

Leggi l'articolo e dacci un parere...