La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - La Procura tarantina starebbe per avviare accertamenti per il presunto caso di forniture “gonfiate” che vede l’Ilva come parte lesa.Nei giorni scorsi si è già mosso l’ufficio legale dello stabilimento siderurgico sul caso delle presunte forniture pagate a peso d’oro. Emilio Riva, patron del siderurgico di terra ionica, avrebbe scoperto un “affare” a danno dell’azienda per cifre da capogiro. Abbigliamento da lavoro a costi esagerati e rondelle acquistate al doppio del prezzo di mercato. Insomma forniture che sarebbero

Leggi l'articolo e dacci un parere...