La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO – Via Quattro Novembre, quartiere Paolo VI. La rivolta è cominciata lì. Tre mesi fa. Da una parte un manipolo di famiglie che avevano occupato appartamenti rimasti liberi; dall’altra gli inquilini che in quelle palazzine delle Poste Italiane ci abitano e che si erano visti insidiati dagli abusivi. Da allora una inarrestabile escalation, passata attraverso sit-in davanti a Palazzo di Città, soggiorni in albergo, altri tentativi di occupazione, improvvisi ritorni in piazza. Genitori “armati” di bambini che con toni non sempre

Leggi l'articolo e dacci un parere...