La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

BARI - Alla Regione la chiamano “rivoluzione copernicana”. Il nuovo piano delle coste dovrebbe rappresentare la nuova frontiera per la tutela del territorio. Il piano, presentato stamattina dall’assessore regionale Guglielmo Minervini, è stato portato a termine dal Dipartimento di Architettura e Urbanistica e dal Dipartimento di Idraulica del Politecnico di Bari di concerto con il Settore Demanio e Patrimonio regionale.Rispetto al passato la novità sostanziale +è che non siamo di fronte ad una sommatoria dei singoli piani comunali.Con la nuova

Leggi l'articolo e dacci un parere...