La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Papa Paolo VI che nella notte di Natale del 1968 lascia la basilica di San Pietro per celebrare la Messa nell’allora Italsider di Taranto, fra gli operai del centro siderurgico. Don Tonino Bello che si reca a Sarajevo durante la guerra. Sono solo un paio dei “gesti provocatori di pace” ricordati stamattina da padre Nicola Preziuso (direttore dell’ufficio diocesano problemi sociali, salvaguardia del creato, giustizia e pace) nel presentare la quinta edizione della “Via Pacis”. Il tema di quest’anno

Leggi l'articolo e dacci un parere...