La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

STATTE - E’ finito dentro dopo aver colpito con la stampella un automobilista con il quale stava litigando per motivi di viabilità. E così per Michele Boccuni, cinquantanovenne stattese che sta scontando la pena dell’ergastolo agli arresti domiciliari per motivi di salute è tornato in cella. Il provvedimento di revoca dei “domiciliari” è stato emesso dai giudici del Tribunale di Sorveglianza dopo la segnalazione fatta dai carabinieri della stazione di Statte. Michele Boccuni, persona molto nota della ex borgata

Leggi l'articolo e dacci un parere...