La presente notizia Ŕ prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

MASSAFRA - Hanno litigato per una casa popolare e dalle parole sono passati ai fatti. Colpi di fucile e minacce a mano armata. Stefano Bellanova, trenta anni e Vito Silvestri trentotto, sono stati arrestati dai carabinieri della locale Compagnia su ordine del giudice delle indagini preliminari, la dottoressa Patrizia Todisco che ha accolto la richiesta del sostituto procuratore Daniela Puti┬Čgnano. Bellanova deve rispondere di detenzione e porto abusivo di un fucile a canne mozze e di spari in luogo pubblico, Silvestri di

Leggi l'articolo e dacci un parere...