La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Da un lato squadre dell’Amiu equipaggiate di tutto punto e impegnate nell’opera di pulizia delle piazze del Borgo. Dall’altro un vero scempio con rifiuti e cartoni sparsi ovunque ai piedi dei cassonetti che dovrebbero invece simboleggiare la virtuosa filosofia della raccolta differenziata. Siamo in via Sardegna e a suggerire il parallelo è il genitore di uno dei piccoli alunni della scuola materna ed elementare che si trova a due passi dallo scempio, in via Val d’Aosta. Il signor Cosimo

Leggi l'articolo e dacci un parere...