La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - La beffa suona alla porta, ma Giancarlo Cito ruggisce. A Modo suo. Vuole entrare nel governo Berlusconi. Lo aveva detto in campagna elettorale, da quel palco in Piazza della Vittoria che negli anni ‘90 era stato il podio dei suoi trionfi elettorali. Oggi lo ribadisce: «Voglio fare il sottosegretario alla Difesa, perché qui c’è la Marina, c’è l’Arsenale». Sul tavolo delle trattative mette tutta la sua forza elettorale, quella che ha consentito al Movimento per le Autonomie di

Leggi l'articolo e dacci un parere...