La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

MARTINA - Cinquemila euro da pagare e, come pena accessoria, il marchio di “razzisti” ed un poco onorevole posto nelle cronache sportive nazionali. E’ la sanzione che il Martina e la sua tifoseria si sono visti affibbiare per gli ululati razzisti sentiti domenica allo stadio Tursi. La multa l’ha comminata alla società il giudice sportivo della Lega di serie C, Pasquale Marino. La motivazione: «Perchè i propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore un fumogeno e intonavano più volte nel

Leggi l'articolo e dacci un parere...