La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - All’Unione Inquilini non piace la manovra triennale del governo Berlusconi per il modo in cui andrebbero a colpire le politiche per la casa. Tra le note negative quella relativa alla soppressione dei 100 milioni di euro attribuiti alla Spa del Demanio per realizzare nuovi alloggi in affitto.«Sui fondi disponibili — dice l’Unione Inquilini — c’è qualche confusione. Si afferma che le risorse che sostengono il piano casa sono le stesse individuate dal precedente Governo nell’ultima manovra finanziaria, ma sarebbero

Leggi l'articolo e dacci un parere...