La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Come si vive la vigilia di un incontro cruciale per il proprio futuro lavorativo? Sicuramente sforzandosi di aggrapparsi agli ultimi “scampoli” di ottimismo. Ma non abbandonando una lucida visione della realtà. Un’altalena tra la speranza e lo sconforto. In ballo ci sono 238 posti di lavoro e il sostentamento di altrettante famiglie. Loro sono i dipendenti dello stabilimento di filatura e tessitura Miroglio di Ginosa, pronto a chiudere i battenti. Domani alle 15.30, salvo revoche dell’ultimora, al ministero per

Leggi l'articolo e dacci un parere...