La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Si sarebbe inventato tutto il vigilante inseguito da una banda di malviventi che, tra l’altro, secondo il racconto fatto della stessa guardia giurata, esplose anche alcuni colpi di pistola. L’allarme lanciato nella notte del 30 settembre scorso alla periferia della città non ha trovato alcun fondamento di verità durante le indagini condotte dai poliziotti della Squadra Mobile. Gli agenti in borghese della Questura hanno, infatti, accertato che quella notte non ci fu un agguato e che non furono

Leggi l'articolo e dacci un parere...