La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - “Eppure, basterebbe solo una migliore comunicazione”... si sfoga così, al telefono, il figlio di un 86enne pensionato tarantino costretto al giro delle sette chiese per raggiungere l’agognata pensione. Obiettivo, tra l’altro, ancora non raggiunto. Una storia che merita di essere raccontata, quella di un arzillo signore ex dipendente civile della Marina Militare. Ieri il pensionato si è recato di buon mattino al “suo” ufficio postale, quello all’interno dell’Arsenale, per ritirare la pensione maturata già dal giorno 16. Ad 86

Leggi l'articolo e dacci un parere...