La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Trenta indagati per la terribile tragedia all’Utic di Castellaneta. Sono arrivate al capolinea le indagini avviate dalla Procura di Taranto sul dramma costato la vita ad otto anziani pazienti. Morirono nel loro letto d’ospedale, soffocati dal protossido d’azoto. Il gas venne somministrato per errore al posto dell’ossigeno. Determinante per il dramma fu uno scambio di tubi nella conduttura dei gas medicali. I serbatoi di protossido furono erroneamente collegati ai tubi dell’ossigeno. Dalle bocchette vicine ai letti dei pazienti, quindi,

Leggi l'articolo e dacci un parere...