La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Le quattordici tonnellate di prodotti petroliferi detenute in violazione della legge sulle accise scovate ai Tamburi potrebbero essere uno stock dell’oro nero rubato all’Eni. Al momento è solo un’ipotesi ancora tutta da verificare, ma intanto continuano gli accertamenti dopo il maxi sequestro messo a segno dalle Fiamme Gial¬le. I militari della Guardia di Finanza infatti hanno posto i sigilli ad un’area di 14.000 metri quadri, adibita ad autoparco. Il sito si trova al rione Tamburi, sulla strada che

Leggi l'articolo e dacci un parere...