La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Carenza di organico e organizzazione del lavoro: stato di agitazione proclamato dai sindacati della polizia penitenziaria che opera nella casa circondariale di largo Magli. Cgil, Uil, Sappe, Osapp, Sinappe, Uspp, Cnpp e Siappe hanno già scritto al direttore del carcere ma anche al provveditore regionale di Bari al quale chiedono un incontro. “Si paventa l’intenzione di voler riattivare l’ex padiglione sanitario, già esistente ma utilizzato solo per brevissimo tempo e poi dimesso per oggettive ragioni ricollegabili sostanzialmente a

Leggi l'articolo e dacci un parere...