La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Le corse addomesticate fruttavano un sacco di soldi. Ma non sempre tutto andava liscio. Almeno stando a quanto rivelato dal collaboratore di giustizia agli inquirenti napoletani. Nel 1997, un fantino incaricato di aggiustare la corsa alla quale doveva partecipare non rispettò i patti. Era stato incaricato di pagare anche gli altri driver, ma lui tenne per sè buona parte dell’ingaggio destinato dai clan a tutti i driver. Un altro fantino non stette al gioco e le scommesse della mala

Leggi l'articolo e dacci un parere...