La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

STATTE - Raffica di perquisizioni dei carabinieri per imporre una accelerazione alle indagini avviate per identificare gli autori dell’attentato dinamitardo ai danni di un’impresa per la lavorazione di marmi. In queste ore nel mirino dei militari dell’Arma, diretti dal capitano Lorenzo Ceccarelli e dal luogotenente Vincenzo Zanfino, abitazioni di persone ritenute legate alla mala locale. Gli investigatori sono alla ricerca di esplosivo dello stesso tipo di quello utilizzato per farà saltare in aria gli uffici dalla marmeria. Dal sopralluogo eseguito dagli artificieri

Leggi l'articolo e dacci un parere...