La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Per gli “invisibili” di casa nostra, i senza fissa dimora che vivono a Taranto, era la notizia più attesa. E’ stato don Nino Borsci, direttore della Caritas Diocesana, ad illustrare ieri i lavori effettuati negli ultimi due mesi al Centro di Accoglienza Notturna sulla via per Metaponto, nell’ex “convento della Croce”. Con lui, l’equipe di operatori e volontari della struttura di accoglienza, che riaprirà ufficialmente i battenti il prossimo 31 agosto. “I lavori di rifacimento degli intonaci, di rifacimento

Leggi l'articolo e dacci un parere...