La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO – Dal 1998 ad oggi. Undici anni trascorsi tra lavori a singhiozzo e una collezione di ritardi. Mentre totalmente fallito sembra essere il fine ultimo: la riqualificazione sociale delle periferie. Parliamo del contratto di quartiere Cep Salinella e delle speranze infrante che oggi vengono richiamate dalla circoscrizione con un consiglio monotematico, l’ennesimo, sul progetto da 35 milioni di euro (fondi comunitari, statali e una piccola percentuale di partecipazione di Comune e Iacp) che avrebbe dovuto far rinascere il quartiere. Nell’auditorium

Leggi l'articolo e dacci un parere...