La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Scoppia la conduttura dell’acquedotto e il cuore della città vecchia si trasforma in una enorme pozzanghera. L’allarme è scattato all’alba in via Garibaldi, lo stradone che unisce il ponte girevole a quello di pietra. L’inarrestabile fiume d’acqua è sbucato da un largo squarcio che si è aperto come una ferita nell’asfalto. Ed ha continuato a zampillare dai tombini vicini. In pochi minuti la strada è diventato un lago. Impossibile passare con le auto. Per questo i vigili

Leggi l'articolo e dacci un parere...