La presente notizia Ŕ prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Durante il fine settimana trovare pesce fresco locale sarÓ come vincere un terno al Lotto. EÔÇÖ questa la prospettiva che si apre. Oggi si conta il terzo giorno di sciopero per i pescatori tarantini che, come i loro colleghi italiani, stanno portando avanti la protesta contro il caro - gasolio che fa lievitare le spese sostenute e abbattere i guadagni a fine mese. Bollette, solo per il carburante, sulle quali sono segnati importi fino a settemila euro al mese

Leggi l'articolo e dacci un parere...