La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - “Quale futuro lavorativo per i giovani? Il ruolo dei fondi europei”. La risposta nel convegno avviato stamattina dalla Scuola edile presso l’Histò San Pietro sul Mar Piccolo a conclusione dei tre Progetti formativi, tutti della durata di mille ore di cui trecento di stage in azienda. Sono stati organizzati e gestiti dalla Scuola Edile di Taranto su fondi regionali e comunitari. Si tratta dei corsi “Esperto di mercati esterni”, “Disegnatore progettista con sistemi CAD/CAM” e “Manager Culturale”. «E’ necessario

Leggi l'articolo e dacci un parere...