La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - «Nell’affrontare i reati contro la pubblica amministrazione spesso aiuta avere una visione di insieme. In questa ottica la parcelizzazione dei procedimenti era dannosa». Ha le idee chaire il procuratore Franco Sebastio all’indomani del varo delle sezioni specializzate nella procura di Taranto. La novità più affascinante è costituita proprio dall’introduzione del pool contro i reati dei colletti bianchi.«E’ stata una scelta condivisa da tutti così come le altre» - spiega il procuratore. Sui criteri adottati per individuare i magistrati da

Leggi l'articolo e dacci un parere...