La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Seicento chili di pericolosi “botti” tolti dal mercato illegale dalla polizia. Un sequestro quasi record eseguito grazie ai continui controlli degli agenti della questura anche fino a poche ore dal Capodanno.Per cinque persone, tra le quali anche due commercianti, che detenevano i giochi pirici, è scattata una denuncia a piede libero. In particolare il Poliziotto di Quartiere, agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e della Squadra di Polizia Amministrativa e Sociale, hanno setacciato le vie del centro

Leggi l'articolo e dacci un parere...