La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Una nuova pesante accusa mossa nei confronti del disoccupato di trentotto anni, fermato dai carabinieri, per il sequestro della sedicenne massafrese. L’uomo sarà interrogato nelle prossime ore dal gip nell’udienza di convalida. Ora ad occuparsi del caso sono anche gli specialisti del Ris di Roma. In-fatti gli inve-stigatori sono in attesa degli accertamenti scientifici che vengono eseguiti in queste ore. Secondo gli investigatori dell’Arma diretti dal capitano Lorenzo Cecca-relli e coordinati dal sostituto procuratore Salvatore Cosentino

Leggi l'articolo e dacci un parere...