La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

LIZZANO - Dipendente di un supermercato di giorno e violentatore di prostitute di notte. Le preferiva molto giovani e dell’est. Tutte “lucciole” che lavoravano a Firenze e dintorni. Un operaio lizzanese di ventisette anni, Umberto Basile, è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione e con la pesante accusa di violenza sessuale aggravata. Sul groppone un mandato di cattura firmato dal gip presso il tribunale di Prato, Alessandro Moneti su richiesta del sostituto procuratore Eligio Paolini. Basile aveva lasciato il

Leggi l'articolo e dacci un parere...