La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - La trascinarono in campagna e poi la violentarono a turno. Un incubo che una ragazza sangiorgese di 26 anni ha disperatamente tentato di cancellare dalla sua testa. Per due anni ha nascosto la storiaccia anche perchè i suoi aguzzini la minacciavano. Alla fine, però, si è convinta a vuotare il sacco ed ha fatto arrestare gli stupratori.La brutale vicenda sbarcherà domattina all’attenzione del gup, Pompeo Carriere. Gli imputati, quattro fratelli ed un loro amico, infatti, hanno scelto di essere

Leggi l'articolo e dacci un parere...