La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Un sabato pomeriggio di paura per una trentenne che è sfuggita ad un tentativo di violenza mentre, per combattere l’afa, stava mangiando un gelato sul Lungomare. Un episodio inquietante avvenuto in pieno giorno. La giovane è riuscita a mettere in fuga il maniaco colpendolo con una valigetta “24 ore” che utilizza per frequentare un corso professionale. Erano le 15 quando la ragazza ha deciso di fare un break. Ha acquistato un gelato e ha raggiunto la passeggiata del Lungomare

Leggi l'articolo e dacci un parere...