La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

Il Tar di Lecce ha respinto il ricorso contro le tariffe lievitate della Tarsu, presentato nell’ottobre scorso dall’associazione Codacons. La sentenza è arrivata ieri, 11 gennaio, nella tarda mattinata, e giudica il ricorso inammissibile perché presentato oltre i termini previsti dalla normativa, ovvero i 60 giorni successivi alla delibera, siglata dal commissario prefettizio Tommaso Blon¬da, che stabiliva l’aumento della tariffazione per i tarantini, a fronte delle difficoltà economiche dell’Ente derivanti dal dissesto.«Quella dei termini temporali era l’unica perplessità che avevamo

Leggi l'articolo e dacci un parere...