La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Trentuno anni dopo i tifosi lo ricordano ancora. Anche quelli che in realtà non l’hanno mai visto giocare o che non erano neppure nati quando Erasmo Iacovone gonfiava le reti avversarie e inebriava i tifosi con il sogno della serie A. “Ma i sogni belli non si avverano mai”, cantava uno dei più crepuscolari cantautori italiani e per Taranto e i tarantini Jacovone e la serie A sono rimasti un sogno tragicamente irrealizzato. Domenica lo stadio che oggi porta

Leggi l'articolo e dacci un parere...