La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - La terra ionica crocevia dello spaccio di droga. E le forze dell’ordine entrano in azione, con una serie di distinte operazioni, per frenare un mercato ricchissimo che sembra non conoscere crisi. A Taranto, le manette sono scattate per un uomo che, sottoposto agli arresti domiciliari, avrebbe gestito da casa un traffico di cocaina. Massimilano Carone, 26 anni, è stato arrestato dai poliziotti che, a seguito di una perquisizione, hanno scovato sedici dosi “pronte all’uso” che il ragazzo aveva

Leggi l'articolo e dacci un parere...