La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Lotta all’evasione fiscale, ma anche al florido mercato della contraffazione. Senza trascurare il fronte della criminalità organizzata, del lavoro nero, dello spaccio di sostanze stupefacenti e la classica lotta ai signori delle “bionde”. Si chiude davvero un anno da record per la Guardia di Finanza tarantina. La portata dell’offensiva delle Fiamme Gialle è tutta nei numeri snocciolati nel corso della conferenza di fine anno tenuta al comando provinciale, guidato dal colonnello Giovanni Monaco. Successi di rilievo quelli

Leggi l'articolo e dacci un parere...