La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Festeggiare il Natale in casa con lunghe tavolate all’insegna dell’allegria è stato un po’ difficoltoso per alcuni tarantini, soprattutto se si deve fare i conti con l’acqua che manca ai rubinetti. Dopo la crisi idrica che ha colpito il territorio ionico durante lo scorso mese di luglio la situazione in città non è mai tornata davvero alla normalità. Testimonianza ne è il fatto che in alcune zone dei singoli quartieri i rubinetti restano a secco già dalle prime ore del

Leggi l'articolo e dacci un parere...