La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Un degente dell’ospedale “San Giuseppe Moscati”, denunciato dai carabinieri per droga, avrebbe tentato di trasformare una corsia del reparto infettivi in una centrale per lo spaccio. L’inquietante ipotesi é saltata fuori dopo che i militari della stazione di Statte hanno sequestrato ben 40 grammi di cocaina, sette pasticche di ecstasy e un bilancino di precisione. L’uomo, un cinquantenne tarantino che tra l’altro é incensurato, era stato ricoverato all’ospedale Nord per una grave patologia. Nei giorni scorsi si é

Leggi l'articolo e dacci un parere...